Stampa Approfondimento
Il linguaggio segreto dell'Eros

Pubblicato il 12/11/2016

Il 19 dicembre alle ore 20,30, a Feletto, Mario Franchi intervisterà Federico Sandri sul suo nuovo libro "Il linguaggio segreto dell'Eros"

In questi ultimi anni il numero delle coppie che chiedono una consulenza psicologica o un percorso sessuologico è sensibilmente aumentato. Forse il motivo va ricercato nel tempo che viviamo, nei modelli di vita che non rappresentano più una risposta alle nostre domande, o sono i modi di intendere la relazione, la sessualità, l'intimità che ormai stentano a trovare una vera messa a fuoco?
Mi fermo a pensare, mi faccio delle domande e mi interrogo, esattamente come faccio con le persone che mi chiedono aiuto, su quale sia la motivazione delle molte difficoltà che tutti, a vari livelli, incontriamo nello stare in coppia.
Ho il sospetto di vedere in me più narcisismo di quanto ci fosse nei miei genitori o nei miei nonni. Mi chiedo come tutti questi protagonismi possano trovare una giusta mediazione.
Ci sono coppie apparentemente vive ma in un disarmante silenzio progettuale, coppie emotivamente intirizzite che incarnano un ricordo banalizzato di se stesse, coppie accanite terapeuticamente su un desiderio di condivisione ormai appassito da tempo.
La coppia più che un giaciglio accogliente è diventata una trincea e la sessualità è l'arma che non uccide l'invasore ma umilia tutte le creatività possibili. Vagisimo, eiaculazione precoce, anorgasmia, deficit erettivo sono il linguaggio di un corpo che, non trovando ascoltatori disponibili, crea una semantica nuova e incarna un disagio sussurrato, con rabbia e disperazione, al cuore di un ascoltatore troppo spesso lontano.
Vogliamo essere amati di un amore che non esiste, di un amore che non troviamo di un amore che non sappiamo. (Federico Sandri)

Per Saperne di Più

Se sei interessato all'argomento, perchè non conoscerlo più da vicino? La nostra associazione organizza ogni anno un ciclo di conferenze a tema, gratuite e con cadenza mensile. Le stesse sono aperte a tutti (associati e non), non richiedono una preventiva iscrizione e non comportano nessun vincolo per chi decide di parteciparvi.

Elenco Appuntamenti